Rilievo Plastico e Pittorico
1.FINALITA’

Le finalità della disciplina sono le seguenti:
1. suscitare interesse per la lettura e l'interpretazione del sistema di relazioni entro cui si sviluppano i prodotti artistici;
2. promuovere attenzione e sensibilità nei confronti delle testimonianze e delle memorie della cultura artistica, storica e materiale.

2. OBIETTIVI

Alla fine del triennio lo studente deve essere in grado di:
1. rappresentare, a mano libera o con l'uso di strumenti, manufatti in visione bidimensionale e tridimensionale;
2. analizzare e leggere gli elementi morfologici e strutturali di un manufatto;
3. applicare con consapevolezza tecniche grafiche, pittoriche e plastiche secondo le necessità della catalogazione.

3 CONTENUTI DIDATTICI


Terzo anno

"Rilievo plastico"
- Studio e analisi di opere classiche sia su calchi sia su originali
- Genesi di una forma o di più forme compenetrate
- Studio della figura umana e animale

"Rilievo pittorico"
- Esercizi di percezione
- Disegno a mano libera
- Disegno guidato e rilievo
- Studio dal vero della figura umana
- Teorie del colore
- La composizione pittorica
- Tecniche dell'acquarello e della tempera

Quarto anno

"Rilievo plastico"
- Analisi compositiva di opere di arte plastica e analisi dell'uso dei materiali
- Studio dal vero di una figura umana
- Elementi di tecnica del restauro


"Rilievo pittorico"
-disegno e rilievo dal vero
- Elementi di anatomia artistica
- Rapporti tra forma e colore
- Griglie compositive
- Lettura di un bozzetto
- Proporzioni e segmento aureo
- Struttura delle forme naturali
- Tecniche di pittura con colori acrilici, ad olio e tecniche miste
- Indicazioni generali sulle metodologie del restauro pittorico

Quinto anno

"Rilievo plastico"
- Approccio alle metodologie per il recupero e il restauro di opere in terracotta, bronzo,
materiali lapidei, lignei
- Rilievo e calchi in gesso e resine sintetiche da opere da catalogare
- Studio dal modello vivente.

"Rilievo pittorico"
- Rilievo da tarsie, mosaici, pavimenti
- Raffigurazioni del mondo animale
- Raffigurazioni del mondo vegetale
- Ritmo e studio di forme in movimento
- Approccio alle tecniche murarie in pittura e alle metodologie di recupero, distacco e
restauro.

4 INDICAZIONI DIDATTICHE

L'insegnamento dovrà svolgersi in stretta connessione con le altre discipline di indirizzo e con la Storia dell'arte.
L'insegnamento dovrà inoltre consentire all'allievo esperienze diversificate di conoscenza dei materiali e delle tecniche utili al rilievo.

5. VERIFICA E VALUTAZONE

Le verifiche tenderanno ad accertare:
a) la corretta comprensione del tema;
b) le capacità di applicazione delle regole;
e) il corretto uso degli strumenti;
d) il livello degli esecutivi anche in merito alle loro capacità di esplicitare le tematiche del Rilievo.